Test del telecomando Philips hue switch dimmer

Diamo un’occhiata oggi a un accessorio della gamma Philips Hue che è molto pratico su base giornaliera . Voglio parlare del dimmer o del commutatore remoto . Perché sì, è allo stesso tempo! In effetti, questo dispositivo Philips hue switch dimmer è in grado sia di cambiare in ufficio che in remoto! pratico, può rimanere a portata di mano o rimanere nella sua base e quindi diventa un interruttore tradizionale come gli altri. Con alcune funzioni aggiuntive rispetto a un interruttore standard.

Presentazione Philips hue switch dimmer

L’interruttore dimmer hue di Philips è elegante e pratico. Nella sua configurazione di controllo remoto, si adatta perfettamente alla mano e ha una gamma eccellente. I suoi quattro pulsanti semplificano la gestione delle luci della stanza selezionata dall’applicazione o da tutte le luci . È quindi possibile accendere o spegnere questo telecomando, ma anche ridurre o aumentare l’intensità della luce.

Il suo supporto, non è altro che una piastra con un posto riservato per il telecomando. Quest’ultimo è semplicemente alloggiato lì e rimane mantenuto attraverso un campo magnetico. Quindi passare il telecomando nella sua configurazione di switch.

Il supporto in sé ha due magneti potenti che gli consentono di essere fissato da questo sistema su una superficie metallica o tramite una fissazione più tradizionale mediante vite e caviglia. La scelta libera viene fornita all’installatore per risolverlo come ritiene opportuno in base alle sue possibilità.

Configurazione del Philips hue switch dimmer dall’applicazione Hue

Come sempre con Philips Hue, il principio non è molto complicato per aggiungere questo nuovo dispositivo al bridge Philips.

  • Vai all’app Philips Hue e quindi nella sezione di configurazione degli accessori. Al termine, tocca il + per aggiungere un nuovo dispositivo.

 

 

 

  • Ora seleziona l’interruttore dimmer Hue nell’elenco proposto, quindi scegli l’opzione 1 o 2 in base alla tua situazione.
  • Quindi rimuovere la linguetta che protegge la batteria per attivare il telecomando. Un LED nell’angolo in alto a sinistra conferma che il modulo è alimentato. Inizia il processo di aggiunta.
  • Selezionare ora la parte o le parti che saranno controllate dal telecomando e confermare alla fine.

 

  • Immettere un nome per il nuovo dispositivo e configurarne le chiavi.

Il tuo telecomando è ora funzionante. Da usare liberamente come telecomando o come interruttore, vedere entrambi! Prenota per te da scegliere.

Il telecomando è molto comodo e consente di attivare o disattivare le luci in modo semplice e veloce senza utilizzare l’applicazione mobile. Infine la funzione dimmer è un plus che, ancora una volta, consente di variare la luminosità in base ai propri desideri e sempre altrettanto rapidamente.

Questo telecomando Philips è commercializzato al prezzo di 24 €, un contenuto tariffario per un dispositivo comodo e utile.

 

 

Reply