L’idea di una grande Smart City approda sulle Alpi italiane

U
na Smart City dà il meglio di sé quando riesce a esprimere idee rivoluzionarie nel modo più semplice. Da questo punto di vista, San Francisco è una vera capitale, come ci conferma la storia di Brian Chesky e Joe Gebbia, due designer di stanza in un appartamento di Rausch Street. Quando il proprietario gli alza l’affitto, i due sfruttano un’importante conferenza di design in programma in città e offrono materassini ad aria a chi voglia soggiornare da loro. La colazione è inclusa, e – considerato che non c’è un hotel libero – i clienti non mancano. Brian e Joe non solo pagano l’affitto, ma inventano AirBnb.

Una Smart City dà il meglio di sé quando non si limita a ragionare all’interno dei confini urbani. Così AirBnb osserva come il turismo montano, in particolare quello che frequenta le Alpi, stia crescendo con consistenza. In particolare in Trentino-Alto Adige, Piemonte e Val d’Aosta: i numeri del network dicono che la prima delle due regioni ha ha triplicato il numero di viaggiatori stranieri, con un numero di annunci disponibili superiore ai 2200; e che le altre due hanno triplicato i propri ospiti con rispettivamente 1400 e 1100 annunci.

 

CASA500 - 6Una «casa» particolare

Il design incontra la montagna

Tra i vari alloggi di AirBnb per la montagna uno è davvero particolare. Si tratta di una roulotte vintage, completamente ristrutturata secondo le linee di design di un brand piuttosto noto: Fiat. In particolare, si tratta delle linee di Fiat 500X, il crossover nato dalla nuova Fiat 500. La roulotte si chiama Casa 500, ed è disponibile per gli utenti del network, nell’ambito di un tour che sta toccando cinque tra le località più rinomate per sciare in Italia.

 

L’iniziativa in dettaglio

Raccontarsi, per dormire in modo esclusivo

In pratica, la Casa 500 sta girando tra i monti italiani, trainata ovviamente da una 500X, per poter ospitare sia ospiti paganti sia i vincitori di un concorso che mette in palio pernottamenti gratuiti nelle tappe di marzo del tour. Ovvero quelle di San Martino di Castrozza (dal 5 al 13) e di Madonna di Campiglio (dal 18 al 22).

Il concorso prevede che gli utenti del sito raccontino in modo originale la propria storia di viaggiatori e amanti della montagna. I vincitori avranno due notti gratis in Casa 500, che inoltre ospiterà una serie di eventi e funzionerà anche da alloggio relax per attendere di provare sulla neve la stessa 500X. L’evento avrà la sua ovvia propaggine social, e sarà seguito da Twitter grazie all’hashtag #casa500.

Parteciperai anche tu?

Condividi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail