Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un’area cinese intasata di veicoli e il cloud Dell:
la soluzione per una viabilità efficiente

%

Popolazione mondiale nelle città entro il 2050

L’urbanizzazione prosegue a ritmo incessante: secondo le stime delle Nazioni Unite l’80% della popolazione mondiale entro il 2050 vivrà nelle città lasciando ai Governi una lunga lista di sfide da affrontare e vincere per non rimanere… imbottigliati nel traffico.

Su tutti proprio il tema dei trasporti: il countdown è già iniziato e non c’è un solo minuto da perdere.


cloud dellLo studio

Lo sanno bene i ricercatori del dipartimento della University of Technology di Fuijan, in Cina, che hanno messo a punto un sistema input/output: elabora le informazioni ricevute in tempo reale sullo stato del traffico e fornisce soluzioni per ridurne la congestione grazie a un cloud ad altissime prestazioni.

E proprio perché le buone idee talvolta non bastano quando si scontrano con la dura realtà dei fatti, gli studiosi cinesi hanno scelto di appoggiarsi alla piattaforma cloud end-to-end di Dell per dare concretezza al progetto di una strategia di smart mobility in tutta la provincia, la cui rete viaria è particolarmente stressata per l’aumento esponenziale di auto. Senza servizi adeguati si rischia letteralmente il collasso.

La tecnologia messa in campo da Dell

 

Il “motore” dell’operazione sono i server Dell PowerEdge con processori Intel Xeon, il Dell Storage per l’archiviazione dati e i Dell Networking switches e il software VMware vCloud per la condivisione e l’elaborazione.

Già, la condivisione: uno dei punti di forza del progetto è proprio quello di offrire a cittadini a amministratori locali uno strumento che li aiuti realmente a intervenire in maniera incisiva sulla quantità e sulla qualità del traffico.

Le “istantanee” che i ricercatori possono scattare grazie a Dell rappresentano infatti la chiave per studiare le modifiche strutturali e infrastrutturali necessarie a migliorare e rendere sostenibili i servizi offerti dalla rete stradale di Fujian.

Le parole chiave

Flessibilità e facilità di amministrazione: sono le due caratteristiche principali che i ricercatori hanno trovato nelle soluzioni tecnologiche prospettate da Dell. Il professor Zou Fuin, che segue da vicino in prima persone l’evoluzione della piattaforma, di fronte alle molte possibile partnership con altri stakeholders non ha avuto dubbi nello scegliere l’azienda americana, perché «ha offerto il giusto bilanciamento tra costi e performance».

L’altro elemento distintivo è l’affidabilità. Così si è espresso il professor Zhu Quan, anch’egli coinvolto nel progetto: «Oggi possiamo elaborare costantemente informazioni davvero velocemente in virtù della stabilità della piattaforma cloud di Dell».

Il traffico

TomTom ha recentemente pubblicato il TomTom traffic Index basato sui dati rilevati in 218 città del mondo: bene, la sola città fujianese di Fuzhou, sede dell’Università,è al 26° posto di questa speciale classica con un tasso di congestione del 37% (e in crescita costante). Un valore superiore, per citare qualche caso, ad Atene, Sydney, New York, Ankara, Napoli, Cape Town e San Francisco.

Fuzhou inoltre vanta un volume annuo di circa 100 milioni di tonnellate di traffico di cargo movimentato.

Alla stato attuale circa 120mila veicoli nella provincia di Fujian sono equipaggiati con device GPS e ognuno di questi registra posizione e velocità ogni 30 secondi.

fujianIn altre parole : si sa esattamente quello che accade nel momento in cui accade. Ciò consente di intervenire su piccoli dettagli: cambiare anche solo la durata di un semaforo, per esempio, può aiutare a far defluire il traffico in modo più agevole.

Il significato e l’aspirazione più profonda del progetto sono evidenti: arrivare a prevenire situazioni di pericolo e disagio, intervenendo là dove la piattaforma registra delle anomalie.

Oltre, c’è solo il teletrasporto

Condividi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Per maggiori informazioni, siamo a tua disposizione: contattaci

IN BREVE

CATEGORIA SMART

Smart Living

TECNOLOGIA

Cloud, server

PER CHI

Per i cittadini e le Pubbliche Amministrazioni

PER QUALI RIVENDITORI

Per rivenditori diretti alle Pubbliche Amministrazioni

CONTENUTO SPONSORIZZATO