Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Sulle ambulanze o nei laboratori tattoo:
la versatilità totale di PJ-700


Forse non tutti sanno che il Ministero della Salute sta operando per migliorare il servizio 118. Così ha richiesto, su base regionale, che gli interventi dopo una chiamata siano effettuati in tempi più brevi, e che sia più efficiente il collocamento presso le strutture più idonee, per competenza e disponibilità, ad effettuare il trattamento necessario.
Ogni Regione ha avuto carta bianca su come raggiungere quegli obiettivi, fatti salvi i budget a disposizione delle amministrazioni locali. Tra le soluzioni scelte, una ha riguardato la portabilità offerta dalle stampanti Brother.

Dopotutto, è proprio la lingua italiana ad aiutarci a capire il valore della portabilità.

Portatile, infatti, è quell’oggetto che «si può portare con sé, che si può agevolmente spostare e trasportare da un luogo all’altro, o che non necessita di una installazione fissa per cui può essere utilizzato in qualsiasi posto».

In un mondo che va di corsa, in continuo movimento, la portabilità è il vero valore aggiunto del settore tecnologico.


pj-673-tabletLe stampanti PJ a bordo delle ambulanze

I prodotti della serie PJ sono stati scelti per effettuare l’anamnesi del paziente bordo dei mezzi del 118.

I plus tecnici del prodotto e dei processi e flussi di lavoro sono evidenti al primo sguardo. PJ (Pocket Jet) è infatti un prodotto dalle dimensioni molto contenute (circa 25 cm di lunghezza; 30 cm di altezza; circa 600 gr batteria inclusa).

Anzi: è di fatto la stampante A4 più piccola al mondo.

La forza della mobilità

Questa unicità è il cuore della stamante . Quando interviene il 118, infatti, gli operatori predispongono alcuni documenti: per esempio l’anamnesi, che accompagna il paziente in ospedale; o il verbale di intervento sottoscritto dal paziente. La stampante è affiancata al PC portatile di cui gli operatori 118 sono dotati.  

Il carattere mobile del dispositivo di stampa è decisivo nella sua adattabilità alle esigenze del pronto intervento: non resta fisso e installato all’interno del mezzo, ma si presta a essere trasportato, per esempio a casa del paziente che ha effettuato la chiamata. La stampa, grazie alla tecnologia adottata da Brother su questi prodotti, mantiene alta la propria qualità pur nelle diverse condizioni ambientali in cui si trova ad operare il personale medico.

schermata-2016-10-09-alle-17-06-56Tra le altre specifiche di prodotto figurano il funzionamento con presa 12V e la stampa con moduli continui (e cioè il rotolo di carta, non rende necessario l’inserimento di più fogli singoli).

Caratteristiche non minori, ma funzionali a ciò che il Ministero ha chiesto come obiettivo: maggiore accuratezza delle informazioni trasmesse e conseguente semplificazione delle attività da predisporre quando si interviene, sul campo e negli ospedali.


Dalla salute all’arte

La versatilità dei prodotti PJ si esprime al massimo davanti alla funzione Stencil Mode. Cambiamo così totalmente ambito, e ci lasciamo sorprendere da come la stampante sappia essere una vera e propria propria stencil machine adatta ai professionisti del tatuaggio.

I device PJ diventano così delle killer application per il mercato dei tatuatori, che ad oggi hanno sempre preparato lo stencil a mano o affidandosi a strumenti poco professionali, «prestati» all’arte del tattoo.

Il software delle PJ è stato invece sviluppato appositamente per il tatuatore professionista, come mostra il video a lato.


Nella Smart City tutto è fatto
in modo responsabile

Condividi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Per maggiori informazioni, siamo a tua disposizione: contattaci

IN BREVE

CATEGORIA SMART

Smart Living

TECNOLOGIA

Mobile, software

DOVE ACQUISTARE LA SOLUZIONE

Sei un rivenditore di informatica?
Acquista la soluzione Brother sulla piattaforma e-commerce Tech Data.

Se sei un utente finale,
visita il sito dedicato a Brother o rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia.

PER CHI

Per le imprese

PER QUALI RIVENDITORI

Per rivenditori diretti alle grandi imprese, alle PMI

 DOVE NELLA CITTA’

   Attività Commerciale Ospedale

CONTENUTO SPONSORIZZATO