Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Workspace, ovvero lo spazio in cui lavoriamo:
Awingu mette ordine tra le legacy app

Quando parliamo di smart working tendiamo a pensare in prima battuta a tutto ciò che è lavoro fuori dall’ufficio. Un prato, la cucina di casa, un locale di tendenza: basta avere una connessione wi-fi o un device portatile e una rete 4G stabile, e il gioco è fatto.

Ma smart working, stando alla traduzione letterale, vuol dire lavoro intelligente. E tale è qualsiasi soluzione che risolva i problemi che ogni giorno è possibile incontrare nella propria attività. Parlare di smart working, dunque significa anche parlare di workspace.

shangai-300x200Tutto in un colpo solo

Di nuovo, apriamo il dizionario: workspace è «spazio di lavoro». Spesso, però questo spazio è frammentato i diversi segmenti scollegati l’uno dall’altro: alcuni strumenti sono su cloud, altri sul desktop, altri sul web. Alcuni non sono aggiornati, altri sì.

Spesso, insomma, il workspace è un autentico caos. Ci vuole qualcuno che metta ordine.

Awingu e la forza dell’aggregazione

Ciò che serve è una soluzione per le legacy applications, ovvero quei programmi
che le aziende mantengono in funzione malgrado siano obsoleti e incompatibili
con altre app native negli ambienti cloud.

Awingu è una delle realtà più affermate nel fornire soluzioni che creino un unico workspace,
aggregando i vari componenti in un sistema coerente.

Ciò che serve è, sostanzialmente, un browser. Ed ecco cosa può accadere.

Guarda come funziona Awingu

Keyword: legacy applications

 

In italiano si chiamano anche «sistemi legacy»: sono quei sistemi IT che utilizzano tecnologie non recenti e quindi difficili da interfacciare con i sistemi più aggiornati.

In molti li indicano anche con la locuzione «sistemi antiquati», e tutti si chiedono perché le aziende li tengano in vita.

La ragione è spesso economica: rientrare dei costi sostenuti a suo tempo per la loro implementazione ed evitare i costi da sostenere per la migrazione a nuovi sistemi.


SSO

Acronimo di Single-Sign-On. In sintesi, una volta che si è loggati nel sistema Awingu, non c’è bisogno di autenticarsi in ognuna delle applicazioni del proprio workspace. Il sistema, infatti, agisce come un IDP (Identity Provider). Le integrazioni sono possibili per un ventaglio di applicazioni SaaS quali Microsoft Office 365, Google Apps for Work, Salesforce, Dropbox. Inoltre, Microsoft Azure Acrive Directory e Okta consentono di estendere il SSO a oltre 5000 applicazioni.

Dentro i file via web

Il sistema prevede la gestione dei file aziendali via browser web, come se si agisse sul desktop del computer. Le funzionalità sono le stesse: accesso a tutti i file, drag-and-drop, condivisione, navigazione vengono effettuate senza alcuna limitazione tecnica. In più, è possibile personalizzare l’interfaccia con il logo della propria azienda. Awingu, inoltre, dà la possibilità ai propri clienti di fruire di app per tablet (Windows, iOS, Android) che offrano il medesimo tipo di servizio.

schermata-2016-09-28-alle-18-43-13La visione di insieme

La gestione del lavoro, insomma, viene aggregata in un unico spazio, che può includere anche la reportistica.

Awingu offre anche insights di utilizzo, per esempio la geolocalizzazione.

Si tratta di un tool ideale per settare la propria certificazione ISO e di conseguenza ottimizzare i costi delle licenze delle applicazioni.

Vuoi saperne di più su Awingu? Clicca qui.

Quanto è intelligente il tuo spazio?

Condividi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Per maggiori informazioni, siamo a tua disposizione: contattaci

IN BREVE

CATEGORIA SMART

Smart Living

DOVE ACQUISTARE LA SOLUZIONE

Sei un rivenditore di informatica?
Acquista la soluzione Awingu sulla piattaforma e-commerce Tech Data.

Se sei un utente finale,
visita il sito Awingu o rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia.

TECNOLOGIA

Reti, architettura web

PER CHI

Per medici, infermieri e manager delle aziende sanitarie e degli ospedali

PER QUALI RIVENDITORI

Per rivenditori diretti a chi opera nel mondo sanitario

DOVE NELLA CITTA’

 smart-city smart-city smart-city

CONTENUTO SPONSORIZZATO